EDIZIONE 2021/22

Un’edizione “eccezionalmente” biennale. L’emergenza sanitaria ha impedito il regolare svolgimento dell’edizione 2021 che è quindi stata accorpata alla prossima edizione 2022. Nell’attesa che si completi il palinsesto del tour 2021/22 ecco intanto i primi titoli disponibili in streaming sulla piattaforma Mymovies ONE
(dal 20 dicembre al 20 gennaio):

“ANDROMEDA GALAXY” di More Raça (Kosovo – Spagna – Italia – Macedonia del Nord, 2020, 82′)
Il film è stato presentato in anteprima al Sarajevo Film Festival
Kosovo 2019, la corruzione e la disoccupazione non permettono a Shpëtim di trovare un lavoro. Le cose si complicano quando l’orfanotrofio rimanda sua figlia a vivere con lui, ma lui non ha una casa. Dopo innumerevoli difficoltà,   decide di tentare il tutto per tutto per pagare per sé e per la figlia un viaggio verso la Germania, in cerca di una vita migliore.

“FEAR” di Ivaylo Hristov (Bulgaria, 2020, 100′)
Miglior film al Golden Rose Bulgarian Feature Film Festival di Varna, Miglior Film Black Nights IFF di Tallin
Svetla è una vedova che ha recentemente perso il lavoro come insegnante. Il villaggio in cui vive si trova sul confine tra Bulgaria e Turchia e spesso si vedono passare dei profughi. Un giorno, mentre è a caccia nella foresta incontra un migrante africano. Come cittadina rispettosa della legge, porta l’immigrato clandestino alla stazione di guardia della frontiera, ma ci sono così tanti profughi e non c’è nessun posto dove ospitarli. Così Svetla decide di accogliere in casa l’uomo.


“I NEVER CRY” di Piotr Domalewski (Polonia – Irlanda, 2020, 100′)
Presentato in anteprima al Festival di San Sebastian 2020
Ola è un’adolescente schietta e coraggiosa. Aiuta la madre a prendersi cura del fratello disabile, mentre il padre lavora in un cantiere edile a Dublino. Ola vuole diventare una taxista per aiutare la famiglia. È molto appassionata di macchine, ma viene sempre bocciata all’esame di guida. Quando suo padre muore in un tragico incidente sul lavoro, va in Irlanda da sola per riportare il suo corpo in Polonia. Ma una volta arrivata lì, si rende conto che non sarà un compito facile.


“WILD ROSES” di Anna Jadowska (Polonia, 2017, 89′)
Film vincitore del festival di Cottbus nel 2017
Ewa torna nel suo villaggio dopo un ricovero in ospedale. Lavora in campagna, dove raccoglie rose selvatiche. Anche il marito di Ewa, Andrzej, torna a casa dopo aver lavorato per alcuni mesi in Norvegia. Il tempo passato lontani ha creato una certa distanza tra loro. Ewa è l’oggetto delle appassionate avances di Marcel, un ragazzo del luogo, e fa di tutto per mantenersi lucida nel caos emotivo che ciò le provoca. Un giorno suo figlio di due anni scompare…

Al termine del 33° Trieste Film Festival (21-30 gennaio 2022) saranno disponibili in sala e su piattaforma anche una selezione di titoli dell’ultima edizione per un tour che si annuncia il più ricco di sempre.